_________________________________________
                  
C'č una Centocelle che ancora non si rassegna alla globalizzazione e che, in modo innocente e scanzonato, custodisce la propria umanitą.
Gibba e Babba, Cico e Boccia, Roscio e Lallo, li incontri qui nelle storie del Pesce, a raccontare una Roma popolare ed ironica, accattivante e saporita, che tutti in sala riconoscono subito, gią alle prima battute. Anche quando il Pesce le manda in trasferta a Milano, in Romania, nella mitica Giamaica, oppure ad Ariccia, che sta appena fuori porta, Centocelle in queste storie sa rimanere fedele a se stessa.
Storie fatte di niente, catturate per caso, che il Pesce trasforma per il pubblico in narrazione, in rappresentazione teatrale.
Il Pesce racconta e la risata arriva subito a creare una complicitą che coinvolge la sala ed il narratore, in un crescendo che il reggae dei selector Claudio e Ivano sanno ritmare con la dovuta energia.
Nei momenti di passaggio la bossa nova dei Tropical Mundi accompagna il pubblico e la voce di Gina avvolge tutti nella magia di una musica che sa portarti lontano, oltre le pareti di una sala, ad incontrare una nuova narrazione.


Copyright © 2007 by "Paolo Nanna"  ·  All Rights reserved  ·  E-Mail: paolo@erpesce.it     Webmaster Luigi Giaccio
 
Sito di Paolo  "Er Pesce"
Gallerie
Spettacolo 6 ottobre Teatro delle Muse guarda
Il Pesce su My Space
Osteria Brikke

Endependiente
E' uscito il libro del Pesce guarda